sabato 19 aprile 2014

Ipse dixit?

Nella vita ho imparato poche ma significative lezioni. Una di queste, fu difficile da mandar giù per buona parte della mia esistenza. Se non metti in dubbio le tue credenze, se decidi di rimanere fermo nella tua posizione nonostante tu in fondo sappia qual'è la Via giusta, stai perdendo una parte importante della tua vita.

Perché, così facendo, decidi di delegare a terze parti la definizione di verità. E la Verità, o Realtà - che dir si voglia -, è una, unica e pura. Quando vi dicono che la verità sta nel mezzo, vi stanno ingannando.
La Verità è solo da una parte. Tra due contendenti, due sono i casi: la Verità è da uno dei due, la Verità non è da nessuno dei contendenti. Come vedete, la Verità non è mai nel mezzo.

Ovviamente io parlo di Verità, non di "verità" materialistica.
La Verità è Dio. Perché la Verità si manifesta vivamente in presenza di Armonia. In effetti, sono la stessa cosa. E dove c'è Armonia, c'è Dio. E Dio, è la Natura tutta, noi compresi. Perché noi siamo Natura, espressione di essa, ma dobbiamo trovare armonia con nostra Madre, per far esprimere, attraverso di noi, Dio. E allora, così facendo, diventate Verità, Armonia.

Lungi io dall'essere a questo punto del mio percorso, ma potrebbe essere parte della mia (e della vostra) strada. Non meditando e recitando lunghi om, ma tornando in simbiosi con la Natura, tornando nel grembo di nostra Madre.

Pace a tutti,

Andrea

Nessun commento:

Posta un commento