venerdì 6 dicembre 2013

Il perché di questo blog

Il titolo che ho scelto per questo blog parla da sè: fruitariandream.
E' un gioco di parole, che aggancia il mio nome (Andrea) all'equivalente inglese per fruttariano (fruitarian), aggiungendo una simpatica M alla fine del tutto, ottenendo così sogno fruttariano, fruitarian-dream.

Dunque: perché fruttariano? E perché un sogno?

Avrò modo di esporvi il mio punto di vista strada facendo, riguarda uno stile di vita che pian piano sta cercando di emergere in questa società, tra bugie, errori ed incomprensioni. Ad ogni modo, in via del tutto provvisoria, accontentatevi di sapere che ho scelto questo stile di vita per ragioni etiche, salutistiche, politiche, ambientali, economiche, filosofiche...anche se, come avrete modo di leggere, non faccio mai distinzioni tra le varie motivazioni: sono tutte la stessa identica cosa. Utilizziamo termini diversi non tanto per indicare cose davvero diverse fra loro, quanto per indicare il nostro diverso punto di vista rispetto ad un unico oggetto: la realtà.

Scrivo dunque questo blog perché sono fermamente convinto della necessità urgente ed estrema di informare quante più persone possibili, rispetto ad uno stile di vita che, giorno dopo giorno, continua a rivoluzionare la mia vita.
Scrivo questo blog perché c'è un bisogno impellente di aggiungere una voce al piccolo coro di coloro i quali incitano ed invocano il libero pensiero...anche e soprattutto quando si tratta di scegliere cosa introdurre nelle nostre bocche!
Scrivo questo blog per esporre il mio punto di vista su un termine che, spesso e volentieri, è stato adulterato dal suo significato etimologico.
Scrivo questo blog per aggiungere una speranza in questo disastrato mondo, raccontando del mio piccolo viaggio alla ricerca del perduto Eden (strano come un ateo come me ne parli più spesso di un cristiano medio).

Sogno un mondo libero. Libero dall'oppressione, libero dalla schiavitù, libero da vincoli artificiali, libero da dogmi e menzogne. Sogno troppo? Probabilmente, per questo secolo, si...

Approfondirò tutti i punti che ho solo brevemente accennato in questo post introduttivo.

Pace e amore a tutti,

Andrea

3 commenti:

  1. Ciao Andrea,io e la mia compagna saremmo curiose di conoscere te e il tuo modo di vivere :) ckme possiamo contattarti? Hai un numero o un profilo fb?

    RispondiElimina
  2. Ciao Andrea,io e la mia compagna saremmo curiose di conoscere te e il tuo modo di vivere :) ckme possiamo contattarti? Hai un numero o un profilo fb?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao a voi!
      Sono a mia volta molto curioso di fare la vostra conoscenza. Non ho un profilo facebook, ma potete scrivermi un'email a tufanoandrea@gmail.com, così rispondendovi potrò inviarvi il mio numero di telefono.

      A presto!
      Andrea

      Elimina